• Accreditato da
  • Partner

Presentazione

Una delle più recenti specialità tra le patologie del linguaggio è quella che si occupa, dal 1970, degli squilibri muscolari orofacciali. Da allora sono stati pubblicati numerosi libri e articoli scientifici e il logopedista è diventata la figura responsabile dello studio, della ricerca, valutazione e riabilitazione dei disturbi del sistema stomatognatico e delle sue funzioni. Anche la creazione della “Giornata mondiale della motricità oro-facciale” (17 febbraio) è il risultato di tale crescita e dell’amore e dedizione che sempre più logopedisti stanno manifestando. Questo corso ha dunque come mission quella di aumentare la consapevolezza del lavoro che è stato svolto finora nel campo dei disturbi mio funzionali, creando una rete di professionisti preparati e uniti da un linguaggio comune e soprattutto ipotizzare nuove frontiere di trattamento

Programma

● Concetti  di ortognatodonzia: raccolta e analisi dei dati clinici e strumentali, la crescita e lo sviluppo craniofacciale. La terapia funzionale.
● Funzioni orali e ventilazione dell’orecchio medio: valutazione e terapia della disfunzionalità tubarica correlata allo SMOF.
● Anatomia, fisiologia e valutazione del sistema stomatognatico: lo sviluppo e la crescita inetà evolutiva.
● Il punto di vista osteopatico nelle disfunzioni oro-facciali.
● L’Oral Motor Therapy al servizio dello SMOF.
● Il frenulo linguale alterato: relazioni anatomo-funzionali e valutazione del frenulo nel neonato, in età evolutiva e adulta. Il trattamento chirurgico e logopedico.
● Svezzamento classico vs autosvezzamento, Sids, vizi orali nel bambino e accompagnamento al distacco.
● Il “metodo Anelys”, trattamento pratico per riabilitare la respirazione nasale.
● Trattamento specifico OSAS: valutazione e programma di terapia.
● Funzioni orali e ventilazione dell’orecchio medio: valutazione e terapia della disfunzionalità tubarica correlata allo SMOF.
● SMOF e correlato sintomatologico vocale.
● Lo sviluppo delle competenze alimentari nel bambino: osservare ed intervenire dal punto di vista logopedico.
● Deglutizione e automatismi, dalla prassia all’apprendimento implicito.

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Sistema operativo: Microsoft Windows (XP, Vista, Seven), Linux, MacOS X

Browser:

 Internet Explorer 7 o superiore

 Chrome

 Firefox

 Safari

 Opera 

Dispositivi supportati:

 Laptop

 Netbook

 Tablet

Procedure di valutazione

Questionario a risposta multipla

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Luigi Marotta
    Logopedista presso IRCSS Ospedale Bambino Gesù
    Scarica il curriculum
  • LR
    Dott.ssa Luigia Ricci
    Docente al Master in I disturbi specifci del linguaggio e dell’apprendimento del Consorzio Universitario Humanitas – LUMSA, Roma.
    Scarica il curriculum

Docente

Tutor

  • PC
    Dott.ssa Pierina Chiaravalle
    Operatrice sociale

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Audiologia e foniatria
  • Neuropsichiatria infantile

Odontoiatra

  • Odontoiatra

Logopedista

  • Logopedista
leggi tutto leggi meno