AVVISO IMPORTANTE

I codici richiedibili dalla piattaforma sono esauriti.

Presentazione

Corso FAD

Razionale

Le fake news in sanità non sono una novità, non sono nate con la COVID-19 e non finiranno con quest’ultima. Alla fine degli anni '90, uno studio mal progettato, poi ritirato, affermava falsamente che il vaccino contro il morbillo, la parotite e la rosolia (MMR) causasse autismo. Anche se ritrattato, lo studio aveva ormai fatto il giro del mondo e attecchito tra la popolazione, contribuendo a ridurre i tassi di immunizzazione nei successivi venti anni.
Se in Italia esiste l’obbligo vaccinale per i bambini per determinati vaccini (tra cui MMR) lo si deve anche alle conseguenze nefaste causata da quella che si può definire fake news a tutti gli effetti.
La disinformazione in sanità ha anche spinto alcune persone a diffidare della scienza e a cercare cure per cancro, malattie cardiache e altre condizioni affidandosi a medici improvvisati e cure alternative per nulla efficaci.
E durante la Covid-19 la disinformazione ha causato seri rallentamenti alla campagna vaccinale, unico mezzo per riuscire a superare la pandemia da SARS-COV-2 e varianti.
Ma la disinformazione o misinformazione in sanità (la prima si riferisce alla diffusione di false informazioni a scopo doloso, la seconda invece non ha scopi dannosi) non riguarda solo la notizia palesemente falsa.
Ad esempio, riportare i risultati di uno studio preliminare come se fossero definitivi è un esempio di falsa informazione, anche se i dati non sono falsi, ma comunicarli come definitivi può confondere il pubblico. Parlare di esiti di uno studio scambiando il rischio assoluto per quello relativo, non è falsa informazione tout court, ma il modo erroneo di riportarla genera una scorretta informazione. Negli ultimi anni, complici anche le piattaforme online, la disinformazione ha iniziato a correre a velocità inaudite e a colmare quei vuoti informativi lasciati da esperti e istituzioni che non hanno ancora compreso appieno quanto sia importante fare informazione in modo costante, soprattutto online.
L’OMS parla a questo proposito di infodemia. O sarebbe meglio definirla “disinfodemia”. La disinfodemia in ambito sanitario può dare quindi luogo alla diffusione di informazioni palesemente false o confondenti. E a pagarne le spese sono i pazienti.
In tutto questo, come possono orientarsi medici e operatori sanitari per discernere le false notizie da quelle corrette e aiutare i pazienti a scegliere le fonti più idonee per informarsi?
In questo corso spiegheremo che sono le fake news in sanità, perché attecchiscono tra le persone, come riconoscerle, cosa si può fare per arginarle e combatterle e le buone pratiche per informare i pazienti.
Daremo consigli sulle fonti da prediligere, i controlli da effettuare e forniremo spunti per chi volesse fare informazione in modo corretto.

 

Italian Medical Research

Provider ECM n°1344 accreditato presso il Ministero della Salute - Age.na.s

Per qualsiasi comunicazione e/o supporto:

0824 23156

italianmr.com

assistenza@italianmr.com

Leggi le FAQ

 

Per consultare la nostra lista di Corsi ECM:

Eventi ECM

 

Programma

PROGRAMMA

 

Introduzione: razionale e obiettivi del corso -  Dott.ssa Angelica Giambelluca (video)

1)Che cosa si intende per Fake News - Dott.ssa Angelica Giambelluca - (video intorduttivo del modulo e dei capitoli)


- Che cosa si intende per informazione, disinformazione, misinformaizone e infodemia.
- Notizie false e notizie vere, riportate in modo scorretto: quali differenze? 
- Come e perché si diffondono le fake news 
- Esempi di disinformazione 
- Dati sulla disinformazione negli ultimi anni, con focus sugli anni della pandemia (2020-2021) 
- La disinformazione in sanità può essere dannosa per i pazienti e per il SSN
- Infodemia ed epidemia da Covid-19, analogie e differenze 


2) Perché le fake news attecchiscono più facilmente - (video a cura di Angelica Giambelluca, testi a cura di Monica Torriani)


- Le fake news nella storia 
- L’affinamento delle tecniche di disinformazione 
- Perché le fake news vanno più lontano e più velocemente della verità
- Come funziona la mente umana (Echo chamber, Bolle epistemiche, Effetto dunning-Kruger, Bias cognitivi) 
- Perché i social hanno reso la disinformazione ancora più veloce ed attraente 
- Il ruolo delle piattaforme nella disinformazione 
- Il ruolo della fiducia nelle istituzioni e nella scienza: perché le persone non si fidano più?
- hecking: a cosa servono e perché contro i bias cognitivi spesso non funzionano


3) Come riconoscere le fake news - (video a cura di Angelica Giambelluca, testi a cura di Monica Torriani)

- Gli elementi identificativi delle fake news 
- Le Fonti – come riconoscere quelle autorevoli 
- Le pubblicazioni scientifiche – definizione e parametri bibliometrici 

 

4) Come diffondere una corretta informazione per arginare le fake news - video introduttivo del modulo e dei capitoli

- Quanto leggono gli italiani 
- Infodemia, fakenews e analfabetizzazione sanitaria 
- Consigli su come comunicare la medicina in modo corretto su blog e social 
- La lotta alle fake news passa da una corretta informazione medico-paziente  
- Cosa stanno facendo OMS e UE per arginare la disinformazione 

Informazioni

Obiettivo formativo

5 - Principi, procedure e strumenti per il governo clinico delle attività sanitarie

Mezzi tecnologici necessari

Connessione a internet

 

Sistema operativo:

  • Microsoft Windows (XP, Vista, Seven)
  • Linux
  • MacOS X

 

Browser:

  • Internet Explorer 7 o superioreChrome
  • Firefox
  • Safari
  • Opera 

 

Dispositivi supportati:

  • Laptop
  • Netbook
  • Tablet
  • Smartphone

Procedure di valutazione

test a risposta multipla

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott.ssa Angelica Giambelluca
    Giornalista professionista in ambito medico e sanitario Medical Writer
    Scarica il curriculum

Docente

  • Dott.ssa Angelica Giambelluca
    Giornalista professionista in ambito medico e sanitario Medical Writer
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Monica Torriani
    Farmacista Edito: Consulente scientifico

Tutor

  • Dott.ssa Angelica Giambelluca
    Giornalista professionista in ambito medico e sanitario Medical Writer
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Veterinario

  • Igiene degli allev. e delle prod. zootecniche
  • Igiene prod. trasf. commercial. conserv. e tras.
  • Sanita animale

Odontoiatra

  • Odontoiatra

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale

Chimico

  • Chimica analitica

Biologo

  • Biologo

Fisico

  • Fisica sanitaria

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Assistente sanitario

  • Assistente sanitario

Dietista

  • Dietista

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Educatore professionale

  • Educatore professionale

Igienista dentale

  • Igienista dentale

Infermiere

  • Infermiere

Infermiere pediatrico

  • Infermiere pediatrico

Logopedista

  • Logopedista

Ortottista/Assistente di oftalmologia

  • Ortottista/Assistente di oftalmologia

Ostetrica/o

  • Ostetrica/o

Podologo

  • Podologo

Tecnico della riabilitazione psichiatrica

  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica

Tecnico sanitario laboratorio biomedico

  • Tecnico sanitario laboratorio biomedico

Tecnico sanitario di radiologia medica

  • Tecnico sanitario di radiologia medica

Tecnico audiometrista

  • Tecnico audiometrista

Tecnico audioprotesista

  • Tecnico audioprotesista

Tecnico della prev. nell'amb. e luoghi di lav.

  • Tecnico della prev. nell'amb. e luoghi di lav.

Tecnico di neurofisiopatologia

  • Tecnico di neurofisiopatologia

Tecnico ortopedico

  • Tecnico ortopedico

Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

  • Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

Terapista occupazionale

  • Terapista occupazionale

Tecnico della fisiop. cardioc. e perf. cardiov.

  • Tecnico della fisiop. cardioc. e perf. cardiov.

Altro (non ECM)

  • Altro (non ECM)
  • Assistente sociale
  • Avvocato
  • Commercialista
  • Counsellor
  • Formatore professionale
  • Ingegnere
  • Insegnante
leggi tutto leggi meno

Commenti

Queste sono le valutazioni dei discenti che hanno partecipato al corso. Per lasciare la tua opinione, accedi al corso e clicca sul pulsante "esprimi la tua valutazione" che compare in alto a destra sul modulo formativo.